Google+

«Scusatemi, ho debiti» Si toglie la vita nella camera di un albergo… R.I.P.

REMANZACCO (Udine) – Un uomo di 75 anni di Premariacco è stato trovato senza vita nella prima mattina di ieri, martedì 12 aprile, verso le 8.30, nella stanza di un hotel di Remanzacco dove aveva trascorso la notte. A rinvenire il suo corpo esanime sono stati gli addetti dell’albergo che hanno chiamato il 118 e i carabinieri della locale stazione.

OMICIDIO DI STATO

Il personale medico non ha potuto far nulla per il 75enne, perché era ormai già deceduto ed è stato informato il pm di turno della Procura di Udine. Il magistrato ha disposto un esame esterno della salma dalla quale non è emerso nulla ed è stata quindi ordinata l’autopsia per stabilire le cause della morte, che non è comunque riconducibile all’azione di terze persone. Nella camera sono state trovate alcune boccette d’acqua, poste sotto sequestro dai carabinieri, e una lunga lettera in cui l’uomo si scusa con i familiari per il suo gesto.

Stando ha quanto ha scritto, il 75enne, pensionato, con famiglia, si sarebbe tolto la vita per problemi economici, non è chiaro di che natura. Ma nella stanza non sono stati rinvenuti blister di pastiglie o altri medicinali che avrebbe dovuto ingerire per suicidarsi. Da qui la necessità di fare chiarezza sulle cause del decesso.

Fonte: qui

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*