Google+

NON VA AL LAVORO: IMPRENDITORE SI IMPICCA COL GUINZAGLIO DEL CANE… R.I.P.

UDINE – Tragedia in Friuli dove un imprenditore di 60 anni si è tolto la vita impiccandosi nella stanza dei servizi igienici in un alloggio di una palazzina usando per ilguinzaglio del cane. Colto da un terribile momento di sconforto, l’uomo non è riuscito a intravvedere una via d’uscita.

omicidio-di-stato

Finito nel tremendo e spesso incompreso tunnel della depressione, ha prima cercato di farla finita in auto, con il gas di scarico, senza riuscirci. Poi è entrato nella vasca da bagno e si impiccato usando il guinzaglio.

A fare la drammatica scoperta sono stati i parenti dopo che il 60enne non si era presentato al lavoro: sono corsi a casa del congiunto e lo hanno rinvenuto esanime.

Fonte: qui

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*