Google+

ESCE DALLA DOCCIA E SI TROVA FACCIA A FACCIA CON I LADRI

 Un idraulico civitanovese deve ai vicini di casa il fatto di non essere stato derubato della sua attrezzatura da lavoro. Un paio di sere fa, infatti, una banda composta da tre uomini stranieri (chi li ha sentiti parlare ha riferito ai carabinieri che tradivano l’inflessione tipica delle lingue dell’Est Europa) ha tentato il colpo in una abitazione nella zona dell’ospedale, lungo la strada provinciale Le Vergini.

ladrocasaassalto

Come scrive LEGGO: A dare l’allarme sono stati i vicini di casa che hanno visto un furgone bianco fermarsi dopo avere sgommato sotto l’abitazione del loro vicino. Così gli hanno telefonato, chiedendogli un po’ sorpresi dove stesse andando a quell’ora a quella velocità.

Lui però, il padrone di casa, era sotto la doccia. È uscito con l’accappatoio e ha visto i tre nel cortile della sua villetta. Li ha messi in fuga, dopo essersi preso pure qualche insulto. Dell’episodio sono stati allertati i carabinieri, arrivati sul posto in un attimo. Ma la banda si era già dileguata

Fonte: Qui

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*