Google+

Archivio per il tag: autopsia

Mozziconi di sigaretta spenti sul collo, bastonate sotto le piante dei piedi e scariche elettriche nelle parti intime: spuntano altri dettagli sulla morte di Giulio

giulio_regeni_cairo

Il racconto delle ore che hanno portato alla morte di Giulio Regeni è drammatico. Ricostruire quanto è successo tra il 25 gennaio e il 3 febbraio tira in ballo gli apparati di sicurezza egiziani, civili e militari, la polizia di Giza, il ministero dell’Interno e la presidenza. Come racconta Repubblica, che raccoglie le informazioni da un anonimo della polizia segreta egiziana, ... Continua a leggere »

Video – Il medico legale: “l’autopsia eseguita a Tripoli è stata una macelleria”

failla_piano

Salvatore Failla, ucciso in Libia insieme a Fausto Piano dopo 7 mesi di prigionia, è morto per colpi che hanno raggiunto lo sterno e la zona lombare. Questo secondo i periti di parte che non hanno rilevato alcun foro in testa. “L’autopsia eseguita a Tripoli è stata una macelleria“, ha detto il legale della famiglia Failla. Secondo la Procura di Roma ... Continua a leggere »

Lo schiaffo di Tripoli all’Italia: in corso l’autopsia sulle salme… (Renzi e Gentiloni sono stati beffati ancora)

failla_piano

Una fonte ufficiale della Procura generale di Tripoli ha riferito che, alla presenza di un «medico legale italiano», è in corso un’«autopsia» sui corpi di Salvatore Failla e Fausto Piano. «L’autopsia terminerà presto», ha detto all’ANSA il direttore dell’Ufficio inchieste presso la Procura generale, Sidikj Al-Sour. Come riporta il MESSAGGERO: «Non possiamo prevedere esattamente quando i medici legali termineranno il ... Continua a leggere »

Le salme di Failla e Piano rimpatriate solo oggi in Italia: forse evitata l’autopsia a Tripoli

failla_piano

Saranno rimpatriate solo oggi le salme di Salvatore Failla e Fausto Piano, i due tecnici della Bonatti rapiti in Libia e uccisi dopo 7 mesi di prigionia. Sembra che 007 e diplomatici italiani abbiano raggiunto l’obiettivo di evitare l’autopsia a Tripoli, così da fare in Italia l’esame considerato fondamentale dalla Procura di Roma che indaga sui fatti. Una volta in Italia, ... Continua a leggere »

Scosse elettriche sui genitali, 7 costole rotte: l’autopsia lo conferma, Regeni è stato torturato a morte

regeni-sorriso

Sette costole rotte, segni di scosse elettriche sui genitali, lesioni traumatiche, tagli inferti con lame affilate su tutto il corpo, lividi e abrasioni e anche un’emorragia cerebrale. Sono i segni delle torture presenti sul cadavere di Giulio Regeni rivelati dall’esame autoptico. Lo rivelano fonti medico-legali all’agenzia Reuters. L’autopsia è stata secretata dalla Procura de Il Cairo. Dopo le indiscrezioni del ... Continua a leggere »

Muore dopo una brutta caduta in casa: l’autopsia rivela che è stato un omicidio ed è caccia al killer

ambulanza

Omicidio, non incidente domestico. E’ quanto emerge dall’autopsia condotta sul corpo di Maurizio Pozzi, 69 anni, trovato gravemente ferito dalla moglie venerdì sera nel loro appartamento a Milano, e morto qualche ora dopo all’ospedale Niguarda. Inizialmente si pensava che la morte fosse dovuta a una caduta in casa ma gli esami hanno evidenziato otto colpi (2-3 dei quali mortali) inferti con ... Continua a leggere »

Regeni, autopsia: “Gli hanno spezzato il collo in un pestaggio”

giulio-regeni23

E’ morto per un colpo ricevuto al collo Giulio Regeni, il ricercatore friulano il cui corpo è stato trovato in Egitto giovedì scorso. E’ quanto emerso dall’autopsia. L’equipe di medici legali ha riscontrato segni di un violento pestaggio e numerose abrasioni e lesioni, tuttora oggetto di analisi così come il colpo al capo che ha provocato il decesso. Non sarebbero ... Continua a leggere »

Forlì: anziano morto in un rogo, l’autopsia rivela una morte per strangolamento…ora è caccia al killer

Volante-Carabinier

Rino Benini, anziano di 84 anni, il cui corpo era stato trovato parzialmente carbonizzato in un incendio scoppiato nella sua casa di Santa Maria Nuova di Bertinoro (Forlì) il 3 dicembre scorso, non è stato ucciso dal fumo. L’autopsia ha rivelato che l’uomo è stato strangolato. Come riporta ANSA: in questo momento la Procura di Forlì e i carabinieri del ... Continua a leggere »

Caso marò: “L’india ha falsato le prove?” nuovi dubbi sull’inchiesta

maro-storia-24

Rotta modificata, proiettili diversi da quelli in dotazione ai marò e peschereccio smontato. Emergono nuovi dettagli sul caso Latorre-Girone dalle carte depositate ad Amburgo, alla cancelleria del Tribunale internazionale del diritto del mare. I dati furono manipolati ai danni dei nostri fucilieri di Marina? Il caso si complica ulteriormente. A far sorgere nuovi dubbi sulla vicenda, che si trascina da oltre tre ... Continua a leggere »